Polpo al vapore

Non é di certo stagione di fave fresche, ma non avevo mai ripubblicato questa incredibile ricetta realizzata per quotidiano.net a fine Giugno. Potete sostiture la crema di fave con qualsiasi altra crema, come ad esempio piselli o ceci. Oppure potete semplicemente prendere spunto per la cottura del polipo.
Ingredienti per 4 persone
1 polpo da 1,5kg
1 kg di fave da sgranare (o altre verdure di stagione)
150g di riso nero integrale Zaccaria
1 scalogno
Olio EVO
Pepe
Brodo vegetale
 
Polpo: prendete il polpo per la testa e immergetelo per un paio di secondi in una pentola con l’acqua che bolle. Ripetete l’operazione per circa 4 volte fino a quando i tentacoli non si saranno ben arricciati.
Raffreddate il polipo in acqua fredda e cuocetelo per 60 minuti nella vaporiera.
A cottura terminata conservate il polpo in frigorifero fino al momento di doverlo saltare in padella.
Crema di fave: sgranate le fave e sbollentatele in acqua per 30 secondi, dopodiché eliminate la buccia esterna.
Fate appassire 1 scalogno con olio extra vergine d’oliva e aggiungete le fave appena sgranate. Cuocete per 5 minuti a fuoco medio.
Frullate le fave e aggiungete sale, pepe e qualche mestolo di brodo vegetale fino ad ottenere una crema.
Riso: fate bollire il riso in acqua salata, scolate e tenete da parte.
Polpo: tagliate i tentacoli del polpo e dorateli in padella con un filo d´olio per circa due minuti a lato.
Impiattamento: mettete sul fondo del piatto la crema di fave, aggiungete un cucchiaio abbondante di riso nero e completate con due pezzetti di polipo.
Buon appetito!
Pescedavide