Gazpacho ai frutti rossi

Adoro abbinare la la frutta e la verdura con il pesce. La scelta di fare un gazpacho serve a rendere molto fresco questo antipasto, un ottima idea per cominciare al meglio una cena di pesce.

Ingredienti per 4 persone

3

L'estate sta finendo...ma abbiamo ancora voglia di ricette fresche e leggere. Il gazpacho che ho preparato oggi è una rivisitazione del piatto tradizionale, che ho deciso di rendere più delicato. Ho voluto aggiungere il crumble, che come saprete ormai è diventata una passione. Lo trovo adatto sia come antipasto per una cena di pesce, che come finger food per un aperitivo.


Gazpacho: inserite tutti gli ingredienti del gazpacho nel frullatore e fate frullare per 3-4 minuti.

Una volta ottenuta una crema filtratela con un colino a maglie sottili.

Crumble: mettete in un mixer la crosta del pane, la farina di mandorle, il timo e la scorza di limone. Azionatelo fino ad ottenere una sabbia grossolana. Condite la sabbiolina così ottenuta con 4 cucchiai di olio.

Mescolate bene e infornate a 200 °C per 8 minuti (forno ventilato).

Gamberoni: tagliate il limone a fettine e adagiateci sopra un rametto di timo.

Pulite i gamberoni dal carapace e dall'intestino. Infilzateli con uno spiedino di legno e adagiateli sopra le fette di limone. Fate cuocere in forno a 180° C per 8 minuti.

Impiattamento: se state organizzando una cena seduti utilizzate una scodella per l'impiattamento, se invece state preparando un buffet in piedi prendete un normalissimo bicchiere. Versate sul fondo un mestolo di gazpacho.

Completate il piatto con 2 gamberoni e un cucchiaio di crumble di pane.

Buon appetito!

 

Antipasti, Pescedavide