Spaghetti risottati al pomodoro

Post Blog 2.jpg

Oggi proviamo a cuocere gli spaghetti come se fossero un risotto, ovvero aggiungendo acqua bollente in padella qualche mestolo per volta. Come sapete, anche per il mio stile di vita, ho sempre bisogno di una carica di carboidrati e questa ricetta è perfetta soprattutto perché l’ho abbinata alla Salsa Classica Mutti, dal gusto semplice ma genuino, perché realizzata con pochi semplici ingredienti: pomodoro Mutti, un fine battuto di cipolle e basilico, olio extravergine di oliva.  Il suo sapore si combina perfettamente con il gusto delle olive e della ricotta salata!

Ecco la ricetta!

(Ingredienti per 4 persone)

350 g di spaghetti trafilati al bronzo

1 confezione di Salsa Classica Mutti

2 cucchiai di olive taggiasche

Olio EVO
Ricotta salata

Basilico 

Oggi proviamo a cuocere gli spaghetti come se fossero un risotto, ovvero aggiungendo acqua bollente in padella qualche mestolo per volta.

Cominciate mettendo gli spaghetti in una padella abbastanza ampia da contenerli. Aggiungete due cucchiai di olio EVO e due mestoli di acqua calda. Non mescolate troppo fino a quando gli spaghetti non iniziano ad ammorbidirsi. Circa a metà cottura aggiunge la Salsa Classica Mutti, le olive taggiasche e aggiungete sempre acqua ogni qual volta si asciugasse.

A cottura ultimata spegnete la fiamma, versate altri due cucchiai di olio EVO, mescolate bene e fate riposare per 1 minuto.

Impiattate gli spaghetti utilizzando un forchettone ed un mestolo e completate con la ricotta salata.

Buon appetito!

spaghetti-risottati.jpg
Davide Campagna